Explore
 Lists  Reviews  Images  Update feed
Categories
MoviesTV ShowsMusicBooksGamesDVDs/Blu-RayPeopleArt & DesignPlacesWeb TV & PodcastsToys & CollectiblesComic Book SeriesBeautyAnimals   View more categories »
All reviews - Movies (46) - TV Shows (1) - Books (14)

The Satanic Verses: A Novel (Bestselling Backlist) review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:28 (A review of The Satanic Verses: A Novel (Bestselling Backlist))

Ayatollah Khomeini accused of blasphemy and sentenced to death Rushdie, so he has been forced into exile. All this for a book.
Maybe this is the real reason why I bought it, but I immediately loved it from the first pages. For me it's like an art gallery, is a series of paintings - color, images, feelings, situations, even fun ones. A wonderful book to read absolutely.

*******


Accusato di blasfemia dall'ayatollah Komeini e condannato a morte, Rushdie si è trovato costretto all'esilio. Tutto questo per un libro.
Forse è il vero motivo per cui l'ho comprato, ma l'ho amato subito, dalle prime pagine. Per me è come una galleria d'arte, è un susseguirsi di quadri - colori, immagini, sensazioni, situazioni anche divertenti. Un libro bellissimo da leggere assolutamente.


0 comments, Reply to this entry

The Catcher in the Rye review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:24 (A review of The Catcher in the Rye)

C'è da andare in "brodo di giuggiole" a leggere questo libro. Se si pensa con la testa di un ventenne d'oggi, magari non sembra così trasgressivo (anche se non ci scommetterei). Ma i libri sono fatti per questo, per mettersi nella testa e nei panni di un epoca e di un personaggio. Ci sono mille modi per raccontare l'irrequietezza giovanile, ma quello di Salinger mi è sembrato il migliore.


0 comments, Reply to this entry

Perfume: The Story of a Murderer review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:22 (A review of Perfume: The Story of a Murderer)

Potrei scrivere una pagina intera su questo libro, sullo strano personaggio di Grenouille, e sul finale del libro, commovente e spaventoso. Ma in realtà voglio limitarmi a consigliarlo a chi non crede che un libro possa far sentire odori e profumi, sin dalle prime pagine (tranne che le mie erano allucinazioni olfattive; in tal caso mi sa che devo farmi vedere da uno bravo).


0 comments, Reply to this entry

The Master and Margarita review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:17 (A review of The Master and Margarita)

Può capitare che l'uomo dall'aspetto mefistofelico seduto sulla panchina, vicino a te, sia proprio il Diavolo. E può capitare che la bella Margherita diventi una strega e voli via dalla finestra. E può capitare che il Maestro venga rinchiuso in manicomio per aver scritto la vita di Ponzio Pilato, in cui afferma che Gesù Cristo sia realmente esistito.
Sorvolando sui tratti satirici contro il regime stalinista, può capitare che anche solo per lo stile letterario e personale di un grande autore, mi sia resa conto di essermi imbattuta nel libro che considero uno dei più belli che abbia mai letto.


0 comments, Reply to this entry

La donna abitata review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:15 (A review of La donna abitata)

Amor, muerte, fuerza, guerra, revolución. Non amo molto la letteratura latinoamericana - mi sembra che alla fine sia tutta uguale, troppo omogenea - ma questo libro è speciale.


0 comments, Reply to this entry

Le Citta Invisibili (Oscar Opere Di Italo Calvino) (Italian Edition) review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:14 (A review of Le Citta Invisibili (Oscar Opere Di Italo Calvino) (Italian Edition))

La città è una donna, con le sue vesti colorate, le pietre preziose, odori e sguardi. La città è desiderio, quel desiderio che spinge gli uomini al possesso e le donne a rincorrere la perfezione. E' un'immagine. Ma quell'immagine è dipinta sulla stoffa, e la trama di quella stoffa è fatta di storie, milioni di fili che si intrecciano, fino a formare qualcosa di tangibile.
Ci sono libri fatti per essere letti a mente, magari nei ritagli di tempo. Questo è un libro fatto per essere letto ad alta voce, perché ogni parola è un filo quasi invisibile che fa parte di questo splendido arazzo.


0 comments, Reply to this entry

Madame Bovary review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:14 (A review of Madame Bovary)

Letto alle superiori. Riletto con grande piacere. Ripreso quando ho fatto parte di una sua rappresentazione teatrale. Bellissimo. E' come se Flaubert avesse inventato il cinema, scrittura visiva come poche.


0 comments, Reply to this entry

White Apples review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:12 (A review of White Apples)

Lo scrittore più visionario che conosca. Capace di farti ridere e piangere nello spazio di due pagine, di farti sentire come Alice nel libro delle meraviglie. E se Dio fosse davvero un mosaico e noi le tessere?


0 comments, Reply to this entry

Monsoon review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:10 (A review of Monsoon)

Il librone di avventura per eccellenza, non manca niente. È un po' come una fiction, alla fine ti ci affezioni (almeno per me è stato così). 860 pagine e non sentirle!


0 comments, Reply to this entry

Oceano Mare review

Posted : 7 years, 4 months ago on 24 March 2010 10:06 (A review of Oceano Mare)

Un quadro, raccontato. Con la saggezza di un padre e lo stupore di un bambino. Difficile da spiegare, bisogna leggerlo. Il libro che mi ha fatto pesare di smettere di scrivere, ma mi ha anche fatto capire che solo attraverso la scrittura la vita diventa un carillon.


0 comments, Reply to this entry



Insert image

drop image here
(or click)
or enter URL:
 link image?  square?

Insert video

Format block